Questo articolo è stato letto 283 volte

Cessazione dell’attività di spettacolo e d’intrattenimento

Playground

E’ legittimo il provvedimento con cui il Comune ha ordinato la cessazione dell’attività di spettacolo e d’intrattenimento per il mancato conseguimento dell’autorizzazione ex art. 69 tulps in relazione all’avvenuta installazione di un gioco di grandi dimensioni (c.d. Playground).

 

Consulta la SENTENZA

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>