Questo articolo è stato letto 287 volte

Acconciatore: vietato l’esercizio dell’attività itinerante – Parere MISE

Il Ministero dello sviluppo economico con il parere del 29 dicembre 2016 ha stabilito che l’attività di acconciatore itinerante con tanto di detersione, taglio e asciugatura di capelli attraverso l’utilizzo di un veicolo speciale e munito di specifiche attrezzature circolante per strada, non è consentito.

LEGGI il PARERE del MISE prot. n. 433949 del 26.12.2016

L’attività di acconciatore di cui alla legge 174/2005 non può essere svolta in forma ambulante: questo, per motivi imperativi di interesse generale connessi ai profili della sanità pubblica e della tutela dell’ambiente, nonché della protezione dei consumatori e dei destinatari dei servizi.

 

Ti consigliamo il VOLUME:

manuale

Manuale delle attività commerciali ed artigianali

di Saverio LinguantiDaniela Paradisi

Il volume offre un quadro completo ed esaustivo della disciplina amministrativa sul commercio – sia nelle forme tradizionali che nelle varie forme speciali – e sulle attività artigianali, sulla base dei principi fondamentali che il legislatore nazionale ha approvato negli ultimi anni.

acquista_ora

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>