Questo articolo è stato letto 89 volte

Al debutto Spazio Alpago, lo sportello polifunzionale

logo_polifunzionale

Si chiama Spazio Alpago il nuovo sportello comunale polifunzionale, ideato dall’amministrazione del Sindaco Umberto Soccal, che dal 9 luglio ha iniziato la sua attività sperimentale nei municipi di Farra e Pieve (BL), in attesa che sia di nuovo agibile anche il Palazzo Municipale di Puos.

Sul sito del Comune si trova una lunga serie di richieste che possono trovare risposta grazie a questo nuovo servizio in maniera più semplice e meno dispersiva per tutti i settori dell’amministrazione.

«Al momento si tratta di un test», ha spiegato Soccal, «ci vorrà un periodo di prova per capire tutta una serie di aspetti. Per l’inaugurazione ufficiale del nuovo servizio aspettiamo la metà di agosto, quindi, quando entreranno in funzione la nuova carta d’identità elettronica e la possibilità di pagamento on line di diversi servizi comunali come le mense scolastiche e l’asilo».

Il dado comunque è tratto per un provvedimento importante che si inserisce nel quadro di riorganizzazione e miglioramento post fusione. Da segnalare l’ampio orario di apertura degli sportelli per un’iniziativa che rappresenta il frutto di quasi un anno di preparazione del personale e di studio delle procedure da adottare per rendere più efficace e agile il servizio.

«Va sottolineata», ha fatto presente Soccal, «la disponibilità dimostrata dal personale interessato all’avvio di questo nuovo servizio e il supporto organizzativo per la realizzazione degli sportelli polifunzionali offerto dalla Maggioli».

Sul sito del Comune si trovano gli orari di apertura dei due sportelli e una sintesi dei vari servizi offerti, insieme all’avvio del pagamento dei servizi e delle rette tramite Pos e del bollo virtuale. L’obiettivo è quello di dare al cittadino la possibilità di rivolgersi a un unico punto per ottenere ciò che chiede. Ma anche eliminare l’intermediazione nelle varie fasi di un procedimento che coinvolge più uffici, poiché il personale dello sportello avrà la competenza necessaria per effettuare tutti i passaggi e arrivare all’atto finale.Per Soccal è importante anche incrementare la trasmissione degli atti e la documentazione in via telematica «evitando il passaggio di materiale cartaceo. Rendere più semplice e alleggerire il lavoro di alcuni uffici è prioritario».

Novità anche sul web. Nei prossimi giorni sarà attiva sul sito (www. comunealpago. bl. it) una sezione dedicata a Spazio Alpago, nella quale verranno inseriti i servizi attivati, le modalità di accesso, la modulistica e altro.

L’apertura degli sportelli è prevista tutti i giorni esclusa la domenica.

 

Fonte: Corriere delle Alpi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>