Questo articolo è stato letto 6 volte

Approfondimento: disciplina sanzionatoria della somministrazione alimenti e bevande in Veneto

di G. Favaretto, L. Marini
Relazione tenuta al Convegno della Polizia Locale (Jesolo, 16 – 18 aprile 2008)

Nel B.U.R. Veneto del 25 settembre 2007, n. 84, viene pubblicata la legge regionale 21 settembre 2007, n. 29, per cui il 10 ottobre 2007 la Regione Veneto vede l’entrata in vigore della nuova disciplina delle attività di somministrazione alimenti e bevande, seppure con una serie importante di rinvii, alla data della presente relazione comunque scaduti.
Si tratta di una norma del tutto innovativa sotto molti profili, che vuole dare ampia pratica della più recente riforma costituzionale in materia di ripartizione delle competenze legislative fra stato e regioni. 
In particolare il legislatore veneto ha dato pieno sviluppo della propria competenza residuale in materia, così come definita dal nuovo articolo 117 della Costituzione, ricordando1 che sia la Corte Costituzionale con sentenza 6 giugno 2001, n. 206, sia lo stesso testo di riforma del titolo V della Costituzione, affidano la disciplina dei “pubblici esercizi”2 alla competenza esclusiva delle regioni…. (>> Continua)

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>