Questo articolo è stato letto 4 volte

Bolzano: approvato il disciplinare per il settore dei succhi di frutta con il marchio di qualità

La Giunta provinciale di Bolzano ha approvato il disciplinare per il settore dei succhi di frutta e dei nettari di frutta con il marchio di qualità di indicazione di origine ed ha inoltre approvato le modifiche dei disciplinari per i settori “Latte e latticini, “Verdure e patate” ed “Erbe officinali ed aromatiche”.
I nuovi disciplinari contengono nel dettaglio le norme per la lavorazione della frutta per la produzione di succhi di frutta e di nettare di frutta. Con questa decisione la Giunta provinciale ha aperto la strada alla produzione di succhi e nettari di frutta anche da albicocche, fragole o ciliegie locali.
I produttori di succhi di frutta o di nettari di frutta interessati all’adozione del marchio di qualità possono consultare il sito dove sono indicati tutti i requisiti necessari.
A quasi 10 anni di distanza da quando sono state emanate le ultime norme sul commercio, nella Regione Abruzzo, con il testo appena approvato dal Consiglio si definiscono e regolamentano le nuove tipologie commerciali: dall’outlet, alle factory outlet center, al parco commerciale, al centro commerciale e agli esercizi polifunzionali; si sceglie la strada di una moratoria di tre anni per i nuovi food, si stabilisce un contingentamento dei metri quadri occupabili e numerose altre misure in tema per esempio di orari di apertura e di chiusura al pubblico degli esercizi di vendita al dettaglio con un’attenzione particolare ai comuni piccoli e montani.
Si cerca un equilibrio tra il contenimento della grande distribuzione ed il sostegno al piccolo commercio, incentivando l’innovazione e l’aggregazione. Un osservatorio regionale per il monitoraggio della situazione aiuterà a finalizzare gli incentivi e i finanziamenti.
I provvedimenti contenuti in questa legge quadro vanno tutti nella direzione di favorire una nuova stagione del commercio abruzzese perché approvata con un lungo e proficuo lavoro che ha coinvolto tutte le organizzazioni di categoria.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>