Questo articolo è stato letto 36 volte

C.Cassazione: affissione di manifesti pubblicitari senza la prescritta autorizzazione

In tema di sanzioni amministrative per affissione di manifesti contenenti messaggi pubblicitari senza la prescritta autorizzazione, la responsabilità solidale della persona giuridica, o dell’ente privo di personalità giuridica consente di includere nell’ambito applicativo della norma non soltanto i soggetti legati alla persona giuridica o all’ente da un formale rapporto organico (ovvero da un rapporto di lavoro subordinato), ma anche tutti i casi in cui i rapporti siano caratterizzati in termini di affidamento o di avvalimento: ciò a condizione che l’attività pubblicitaria sia comprovatamente riconducibile all’iniziativa del beneficiario quale committente o autore del messaggio pubblicitario.

>> Cass. civ., sez. II, 12 giugno 2009, n. 13770

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>