Questo articolo è stato letto 5 volte

Circoli privati: entro marzo il modello EAS

Il decreto-legge 29 dicembre 2010, n. 225, recante “Proroga di termini previsti da disposizioni legislative e di interventi urgenti in materia tributaria e di sostegno alle imprese e alle famiglie”, convertito con modificazioni dalla legge 26 febbraio 2011, n. 10, all’art.1/1c., nell’allegata Tabella 1, inserisce tra le norme prorogate al 31 marzo 2011 quelle previste dall’art. 30 del decreto-legge 29 novembre 2008, n. 185, convertito con modificazioni dalla legge 28 gennaio 2009, n. 2, e articolo 3 del provvedimento del direttore dell’Agenzia delle entrate 2 settembre 2009.
A seguito di questo inserimento nella suddetta tabella il termine per presentare il modello EAS è stato prorogato al 31 marzo 2011.

Con la Circolare n. 6/E del 24 febbraio 2011, l’Agenzia delle Entrate ha chiarito che questa proroga riguarda tutti gli enti associativi per i quali il termine di presentazione del modello scade entro il 31 marzo 2011 e quindi  trattasi degli enti costituiti:

· prima del 29 novembre 2008, il cui termine secondo le precedenti previsioni è scaduto il 31 dicembre 2009;

· dopo il 29 novembre 2008, per i quali il termine di sessanta giorni dalla costituzione scada entro il 31 marzo 2011.

Rimane salva la previsione dei 60 giorni come termine ordinario per la presentazione del modello EAS qualora tale termine scada in un giorno successivo al 31 marzo 2011.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>