Questo articolo è stato letto 4 volte

Commercio su area pubblica – Illegittimità delle disposizioni della legge regionale della Toscana n° 28/2005

La Corte Costituzionale con la sentenza n° 291 dell’11 Dicembre 2012, con deposito in cancelleria del 19 Dicembre, ha definitivamente stabilito l’illegittimità della norma  contenuta nell’articolo 29 bis, introdotto dall’articolo 6 della Legge Regionale 63/2001  nella legge regionale della Toscana 28/2005 “ Codice del Commercio “.

Continua a leggere

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>