Questo articolo è stato letto 1 volte

Concessioni marittime, stop ai rinnovi automatici

La legge Comunitaria 2010 sana 23 procedure di infrazione e conferisce delega al Governo per l’attuazione di 23 direttive. Modifiche in vista per comunicazioni elettroniche e smaltimento veicoli

 

Direttive 2009/136/CE e 2009/140/CE

Viene conferita la delega al governo per modificare il codice delle comunicazioni elettroniche allo scopo di garantire l’accesso al mercato con “criteri di obiettività, trasparenza, non discriminazione e proporzionalità; aumentare la flessibilità nell’uso delle risorse spettrali a favore dei servizi di connettività wireless a banda larga, con i limiti specificati; rafforzare la sicurezza e l’integrità delle reti e la disciplina sui comportamenti delle imprese in merito alle informative che sono tenute a fornire in caso di violazioni delle reti; ridurre il costo degli investimenti per le infrastrutture di rete di nuova generazione per lo sviluppo della larga e larghissima banda”. L’intervento normativo riguarda anche le misure introdotte per istituire una politica di sicurezza per il trattamento dei dati personali; lo scopo: rendere i dati incomprensibili a chiunque non sia autorizzato ad accedervi. La conservazione delle informazioni e l’accesso alle informazioni già conservate nei terminali degli abbonati, è permesso a condizione che l’abbonato abbia preliminarmente fornito il suo consenso.

Direttive 2009/50/CE e 2009/52/CE

Lavoratori di Paesi terzi. Le direttive introducono disposizioni sulle condizioni di ingresso e soggiorno di cittadini di paesi terzi che intendano svolgere lavori altamente qualificati e norme minime per sanzioni e provvedimenti nei confronti di datori di lavoro che impiegano cittadini di paesi terzi il cui soggiorno è irregolare, con l’obiettivo di favorire l’emersione del lavoro nero.

Direttiva 2009/162/UE

Tassazione del gas naturale – Viene prevista l’estensione dell’ambito di applicazione delle norme relative alle importazioni ed al luogo di tassazione delle cessioni di gas e di energia elettrica anche al gas trasportato mediante gasdotti che non fanno parte della rete di distribuzione e, in particolare, attraverso i gasdotti della rete di trasporto o al gas trasportato mediante navi.

Concessioni demaniali marittime con finalità turistico ricreativa

Viene esclusa la possibilità di rinnovo automatico delle concessioni fatta salva la proroga delle stesse fino al 2015. Il governo è inoltre delegato a dettare la nuova disciplina sulle concessioni demaniali marittime, stabilendo, tra le altre cose, i nuovi limiti di durata delle concessioni rispondenti all’interesse pubblico e proporzionati all’entità degli investimenti e i criteri che le regioni dovranno rispettare per le assegnazioni delle gare.

Pesca

Vengono introdotte ulteriori sanzioni e rafforzati i controlli per favorire il rispetto delle disposizioni che disciplinano la detenzione a bordo e l’impiego delle reti da posta derivanti.

Smaltimento veicoli fuori uso

Si rende obbligatorio (e non più facoltativo) per le imprese esercenti attività di autoriparazione, consegnare i pezzi usati allo stato di rifiuto direttamente ad un centro di raccolta rifiuti autorizzato o ad un operatore autorizzato alla raccolta ed al trasporto dei rifiuti che provveda poi al loro trasporto ad un centro di raccolta.

I commenti

“Abbiamo ora la base indispensabile – commenta il Ministro per gli affari europei Enzo Moavero Milanesi – per chiudere ben 23 procedure d’infrazione aperte dalla Commissione europea contro l’Italia. Ora, il Governo è chiamato ad esercitare tempestivamente le deleghe contenute nella legge. Mi impegnerò personalmente, insieme ai colleghi di Governo competenti per materia, ad adempiere, nei tempi più rapidi, a questi obblighi normativi”. “Mi auguro – conclude il Ministro – che il positivo clima parlamentare che ho avuto modo di riscontrare e del quale sono grato, possa favorire uno spedito esame del disegno di legge Comunitaria 2011 al fine di portarlo in Aula il prima possibile”.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>