Questo articolo è stato letto 6 volte

CONFERENZA DEI SERVIZI – Prima di Natale il decreto

A dirlo è il ministro della Semplificazione e Pubblica amministrazione, Marianna Madia, intervistata a Bologna dal direttore del Sole 24 Ore Roberto Napoletano nella giornata conclusiva del “Viaggio nell’Italia che innova”. E il ministro dà anche un termine perché il mettere fine al dramma delle Conferenze dei servizi neverending diventi realtà: «Porteremo il decreto legislativo in Consiglio dei ministri prima di Natale».
Sarà uno dei decreti attuativi della Riforma della Pa e non l’unico peraltro, visto che entro il 2015 sono attesi in Cdm «quello sulla trasparenza con l’introduzione del Freedom of information act, un accesso civico generalizzato per le informazioni della Pa, penso anche al Codice dell’amministrazione digitale, alla Riforma delle forze di polizia con la riduzione dei corpi da 5 a 4 e probabilmente anche altri». Una seconda tranche di decreti sarà invece portata in Cdm nei primi mesi dell’anno prossimo perché «per agosto sarà tutto pubblicato in Gazzetta tranne il testo unico sul pubblico impiego che ha sei mesi in più».

Fonte: Ilsole24ore.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>