Questo articolo è stato letto 2 volte

Conferenza Stato-Regioni: formazione dell’addetto ai servizi di controllo delle attività di intrattenimento e di spettacolo

L’articolo 3 del Decreto del Ministero dell’Interno 6 ottobre 2009 recante “Determinazione dei requisiti per l’iscrizione nell’elenco del personale addetto ai servizi di controllo delle attività di intrattenimento e di spettacolo in luoghi aperti al pubblico o in pubblici esercizi, le modalità per la selezione e la formazione del personale, gli ambiti applicativi e il relativo impiego, di cui ai commi da 7 a 13 dell’art. 3 della legge 15 luglio 2009 n. 94” prevede un intervento delle Regioni e delle Province Autonome nell’organizzazione dei corsi di formazione del personale addetto ai servizi di controllo
La Conferenza delle regioni e delle province autonome, con atto n. 10/017/CR13b/C9 del 27 gennaio 2010, emana l’accordo che contiene gli elementi minimi comuni per l’organizzazione dei corsi di formazione, il cui superamento costituisce un requisito indispensabile per l’iscrizione nell’elenco previsto all’art.1 del D.M 6 ottobre 2009 e dunque per l’esercizio dell’attività professionale. (l’accordo è pubblicato sul sito www.marilisabombi.it)

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>