Questo articolo è stato letto 1 volte

Corte Costituizionale: dichiarazione di illegittimità cost. dell’art. 8, L.R. Veneto n. 32/2007 (insediamento phone center)

Con sentenza n. 25 del 26 gennaio 2009, la Corte costituzionale ha bocciato l’articolo 8 della l.r. della Regione Veneto 30 novembre 2007, n. 32, per violazione dell’art. 117, secondo comma, lettera e), della Costituzione.
L’articolo in questione imponeva ai comuni di individuare gli ambiti territoriali nei quali è ammessa la localizzazione dei centri di telefonia in sede fissa e definire la disciplina urbanistica cui è in ogni caso subordinato l’insediamento dei phone center, con particolare riferimento alla disponibilità di aree per parcheggi, nonché alla compatibilità con le altre funzioni urbane e con la viabilità di accesso.

>> Corte Costituzionale 26/1/2009 n. 25
Dichiarazione di illegittimità costituzionale dell’art. 8, L.R. Veneto 30/11/2007, n. 32

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>