Questo articolo è stato letto 148 volte

Disciplina dei “creativi” nella legge regionale delle Marche

Articolo di Daniela Tedoldi

mercatini.pg

La regione Marche ha modificato nel 2017 il Testo Unico del Commercio approvato con legge regionale n. 27 del 2009 introducendo l’articolo 43 bis finalizzato a regolamentare i cosiddetti “creativi”; l’introduzione è avvenuta con la legge regionale n.19 del 6 giugno 2017 e questi particolari operatori sono stati definiti come quei soggetti che vendono, propongono od espongono in modo saltuario ed occasionale prodotti di propria invenzione, senza essere in possesso di concessioni di posteggi per mercati od autorizzazioni per l’esercizio dell’attività in forma itinerante.

>> Continua a leggere l’articolo

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>