Questo articolo è stato letto 15 volte

DISTURBO DELLA QUIETE PUBBLICA – E’ reato quando il rumore è provocato da attività produttiva

È colpevole ai sensi dell’articolo 659, comma 1, codice penale (disturbo della quiete) l’imprenditore che esercita attività rumorosa e che, pertanto, disturba la quiete delle persone attraverso l’uso smodato dei mezzi tipici di esercizio dell’attività. Lo ha deciso la Cassazione nella sentenza 9 febbraio 2015, n. 5735.

Leggi l’articolo

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>