Questo articolo è stato letto 3 volte

E’ Illegittimo il diniego per modulistica non conforme

Tribunale Amministrativo Regionale della Toscana, sez- III, sentenza 29 giugno 2015, n. 996

Il T.A.R. Toscana, sez. Terza, con sentenza 29 giugno 2015, n. 996, ha precisato che è illegittimo il diniego da parte di un Comune motivato dal macato utilizzo, da parte del richiedente, della modulistica appositamente predisposta dalla Pubblica Amministrazione.

Per il TAR “nessuna norma autorizza l’Amministrazione a pretendere l’utilizzo di modulistica dalla stessa predisposta a pena di inammissibilità della pretesa ostensiva; quindi se l’Amministrazione deve certo pretendere che l’istante presenti una domanda avente il contenuto previsto dalla legge (indicante quindi l’atto cui si chiede di accedere, l’interesse che sorregge la pretesa ostensiva, l’esatta indicazione del soggetto richiedente ecc.) al contrario essa non può esigere che le indicazioni stesse siano fornite attraverso l’uso della “modulistica dedicata” predisposta dall’Amministrazione medesima dovendo valutarsi la funzione della stessa come ausilio offerto ai privati e non come condizione di ammissibilità o procedibilità della procedura di accesso

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>