Questo articolo è stato letto 11 volte

Emilia Romagna: riforma dell’Ordinamento Fieristico Regionale

A distanza di 15 anni dall’entrata in vigore della L.R. n. 12 del 25 febbraio 2000, la Regione Emilia-Romagna realizza una sostanziale riforma del Sistema Fieristico Regionale.
Le modifiche introdotte dalla Legge Comunitaria Regionale (L.R. n. 7 del 27 giugno 2014), trovano piena attuazione con l’adozione dei previsti atti regolamentari, deliberati dalla Giunta regionale nella seduta del 27 febbraio 2015. Si compie così, con la formale abolizione del regime autorizzatorio, un completo riallineamento coi principi comunitari contenuti nella “Direttiva servizi” (2006/123/CE). Vengono inoltre introdotte misure di semplificazione e informatizzazione amministrativa e si rafforza il controllo su dati di qualità e performance del sistema.
Di seguito, a pochi giorni dall’entrata in vigore di tali atti,  viene resa pubblica e disponibile la nuova documentazione amministrativa da utilizzare per la realizzazione del Calendario Fieristico Regionale dell’anno 2016.

Documentazione


 

     Delibera di Giunta regionale n.183 del 27 febbraio 2015

     Delibera di Giunta regionale n° 185 del 27 febbraio 2015

 

Documentazione

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>