Questo articolo è stato letto 167 volte

IL CASO – circolo privato – SCIA – statuto – affiliazione

circolo4

Il presidente di un’associazione ha presentato una SCIA di somministrazione in circolo privato con caratteristiche di ente non commerciale aderente ad Ente nazionale con finalità assistenziali. Alla SCIA non era allegato l’atto costitutivo, lo statuto, la dichiarazione di affiliazione, e l’elenco dei 100 soci, come previsto dalla circolare del Ministero dell’Interno n. 10.941/12000.A del 19.02.1972. Nell’integrare la pratica veniva inviata la dichiarazione di appartanenza all’ente nazionale rilasciata in data successiva a quella prevista per l’inizio attività e non veniva allegato l’elenco dei 100 soci. Pertano si deve ritenere che il circolo non era operante, in relazione alle proprie finalità, alla data di presentazione della SCIA ? In questo caso occorre notificare al Presidente del circolo un provvedimento di divieto di prosecuzione dell’attività? Si precisa che nella SCIA era stata indicata una data successiva a quella di presentazione per l’inizo attività che è stata rinviata di una settimana causa lavori non terminati. Quindi la somministrazione inizierà domenica 14 aprile.

Vuoi conoscere la risposta dei nostri esperti? Continua a leggere QUI

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>