Questo articolo è stato letto 276 volte

IL CASO – commercio su area pubblica – concessioni – scadenze – rinnovi

question-mark-4682731__480

Questo Comune, nell’anno 2017 ha indetto un bando pubblico per l’assegnazione delle concessioni di posteggio pluriennali per l’esercizio del commercio sulle aree pubbliche in scadenza il 7 maggio 2017 ed il 4 luglio 2017 e di alcuni posteggi vacanti (liberi) che si è concluso nell’anno 2017 con l’assegnazione dei posteggi vacanti (con scadenza 2029) e con la proroga al 31/12/2020 di quelli in scadenza nel 2017 (proroga di legge) che vi hanno partecipato (a questi ultimi non è stato rilasciato pero’ nessun titolo in quanto la concessione era prorogata per legge). Questa casistica quindi rientra tra le concessioni per le quali il Comune avvia d’ufficio il procedimento per il rinnovo ai sensi del Decreto del MISE del 25/11/2020 e della Delibera di GIunta Regionale (Lombardia) n. 4054 del 14/12/2020? E invece, le concessioni di posteggio in scadenza nell’anno 2019 (rilasciate nel 2009 con scadenza 10 anni ai sensi della vecchia normativa) che non hanno partecipato a nessun bando, e non sono state ancora rinnovate, seguono la stessa linea di quelle sopra indicate o vanno trattate in modo diverso?

Vuoi conoscere la risposta dei nostri esperti? Continua a leggere QUI

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>