Questo articolo è stato letto 464 volte

IL CASO – commercio su area pubblica – mercatini natalizi – sicurezza – verifica

mercato natalizio3

Ogni anno a Natale in una piccola frazione del nostro comune in zona montana, con strade strette , si svolgono dei mercatini di Natale con circa un centinaio di banchi che espongono per le vie della frazione opere dell’ingegno e di commercianti, accompagnata da attività di somministrazione.

La manifestazione attira circa 500-600 visitatori. Quest’anno gli organizzatori, forse per evitare la convocazione della commissione di vigilanza che lo scorso anno aveva individuato parecchie criticità in merito all’evento, dichiarano con un’autocertificazione che non si tratta di pubblico spettacolo.

La manifestazione non prevede l’installazione di palchi o la presenza di gruppi musicali, ma i banchetti di Natale attraggono molti visitatori insieme in un piccolo borgo.

L’ingegnere incaricato dagli organizzatori redige e certifica il rispetto dei requisiti di safety e security, il piano di sicurezza, le vie fuga, il piano di emergenza.

Ci chiediamo:

– Non trattandosi di pubblico spettacolo il comune deve comunque autorizzare la manifestazione ai sensi dell’art. 80 del TULPS?

– Non trattandosi di pubblico spettacolo il comune può convocare la commissione di vigilanza per valutare eventuali problemi di viabilità o di sicurezza?

– La responsabilità dell’evento in questo caso ricade per intero sugli organizzatori e sull’ingegnere che certifica la regolarità dell’evento se non c’è il pubblico spettacolo?

– Come deve comportarsi in questo caso iI Comune?

Dovrà comunque vigilare sulla manifestazione e pretendere prima dell’inizio della manifestazione le conformità degli impianti e il corretto montaggio allestimento delle strutture?

 

Vuoi conoscere la risposta dei nostri esperti? Continua a leggere QUI

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>