Questo articolo è stato letto 258 volte

IL CASO : Distributori gadget – Apparecchi da trattenimento

gadget2

Si chiede se i distributori automatici di palline contenenti gadget per bambini rientrino o meno nella categoria degli apparecchi meccanici od elettromeccanici da divertimento ed intrattenimento di cui all’art. 86 del TULPS oppure se siano liberamente installabili presso esercizi pubblici, negozi, tabaccherie oppure se assoggettabili all’attività di commercio svolta mediante apparecchi automatici, disciplinata dall’articolo 17 del D.lgs 114/98. Si precisa che tali distributori non prevedono alcuna abilità o strategia del giocatore e che la pallina contenete il gadget, che viene sempre e comunque fornita a chi introduce la moneta, è assolutamente casuale.

>> Vuoi conoscere la risposta del nostro esperto? Continua a leggere QUI

 

 

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>