Questo articolo è stato letto 304 volte

IL CASO – Edicole – Chioschi – Settore merceologico

giornali

A seguito della crisi della carta stampata pervengono numerose richieste di edicolanti con concessione su suolo pubblico di diversificare l’attività. Possono le edicole per la vendita di quotidiani e periodici su suolo pubblico essere autorizzate a vendere altri prodotti? Nei limiti di quale tipologia? quali sono i riferimenti normativi?

 

>> Vuoi conoscere la risposta del nostro esperto? Continua a leggere QUI

One thought on “IL CASO – Edicole – Chioschi – Settore merceologico

  1. Nella risposta al quesito si ritiene che i soggetti che effettuano la vendita della stampa quotidiana e periodica in forma esclusiva anche se su AREA PUBBLICA siano abilitati alla vendita di tutti i prodotti non alimentari (purchè la vendita della stampa quotidiana e periodica sia prevalente diversamente si tratterebbe di commercio su aree pubbliche e quindi il posteggio dovrebbe essere individuato nel piano delle aree del commercio come posteggio isolato). Quale significato è quindi da attribuire al compito affidato dal D.L. 50/2017 alla Conferenza Unificata per la definizione di criteri per la rimozione di ostacoli per ampliare la gamma merceologica dei punti di vendita esclusivi?

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>