Questo articolo è stato letto 172 volte

IL CASO – piscina – scivolo

scivolo

Il comune scrivente vorrebbe installare, all’interno della piscina di proprietà comunale, uno scivolo fisso (non gonfiabile). si chiede se lo stesso sia qualificabile quale spettacolo viaggiante e sia pertanto necessario avviare l’iter per l’attribuzione del codice identificativo e se, a seguito dell’installazione del medesimo, l’impianto natatorio si trasformi in parco divertimenti acquatico. In caso affermativo, si chiede se sia necessario richiedere il parere della commissione comunale pubblici spettacoli.

 

>> Leggi la risposta dei nostri esperti

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>