Questo articolo è stato letto 447 volte

IL CASO – produttori agricoli – vendita diretta – area privata

verdura

E’ pervenuta al SUAP dello scrivente Comune una richiesta, da parte di un Consorzio di imprenditori agricoli, per il rilascio di un’autorizzazione allo svolgimento di un mercato agricolo da parte dei consorziati, da esercitarsi in un’area privata (trattasi di un’area adibita attualmente a parcheggio dei dipendenti del Consorzio stesso nonché a parcheggio degli abitanti dell’immobile adiacente).

Premesso quanto sopra, stante l’area privata nonché la natura non occasionale del mercato (che dovrebbe essere svolto tutti i giorni della settimana, escluso la domenica), si chiede se sia possibile rilasciare l’autorizzazione richiesta nonostante le norme tecniche del Comune prevedano, per tale area, “una destinazione principale residenziale, le cui funzioni incompatibili sono: attività produttiva industriale/artigianale, commerciale eccedente il vicinato nonché attività agricole. Le altre funzioni sono ammesse in via accessoria”.

 

Vuoi conoscere la risposta dei nostri esperti? Continua a leggere QUI

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>