Questo articolo è stato letto 187 volte

IL CASO – sala giochi – revoca – limitazioni

slot4

Si premette che in questo ente è in via di predisposizione un regolamento per le sale giochi e il gioco d’azzardo.
Nel regolamento saranno previste le sanzioni accessorie della sospensione e della revoca della licenza (ex art. 86 Tulps) secondo una gradazione della sanzione che va dalla sospensione da 1 a 7 gg. fino, nei casi più gravi, alla revoca in base al numero di violazioni.
Si richiede se a seguito di revoca della licenza ex art. 10 del TULPS per “abuso del titolo da parte della persona autorizzata” (in questo caso una società), la stessa società possa ripresentare una nuova DUA per la stessa attività e questa possa essere autorizzata.
Nel caso fosse possibile, la revoca avrebbe un carattere meno afflittivo della sospensione perchè il titolare potrebbe presentare una nuova DUA il giorno successivo alla revoca. Oppure si chiede invece se la revoca abbia un carattere definitivo.
Nel caso invece, a seguito di revoca, il titolare dovesse ripresentare una DUA per la stessa attività, si chiede di conoscere in base a quale legge potrebbe essere fatta irricevibile/rigettata la DUA/autorizzazione.

 

Vuoi conoscere la risposta dei nostri esperti? Continua a leggere QUI

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>