Questo articolo è stato letto 392 volte

IL CASO – Somministrazione – Cambio legale rappresentante

Licenza

E’ stato effettuato un sopralluogo in una discoteca (attività prevalente di spettacolo e intrattenimento) all’interno della quale è presente un’attività di somministrazione di alimenti e bevande (secondaria) autorizzata con regolare scia. Nel 2014 è stata inoltrata al suap scia per variazione dell’amministratore unico-legale rappresentante per l’attività di somministrazione. Dal controllo è emerso che nelle originarie autorizzazioni art 68 e 80 Tulps per la discoteca non è indicata la modifica dell’amministratore unico per cui le stesse sono ancora a nome del vecchio amministratore legale rappresentante che ora non fa più parte della società.

Si chiede di sapere se era compito del SUAP indicare la modifica sulle autorizzazione arttt. 68 e 80 in virtù della variazione indicata nella scia di somministrazione?

Vi sono sanzioni da adottare da parte della Polizia locale?

Inoltre, si chiede di sapere se l’attività di somministrazione secondaria rispetto alla discoteca ha l’obbligo di esporre la scia di somministrazione e va quindi eventualmente sanzionata per violazione art. 180 c.1 TULPS?

>> Vuoi conoscere la risposta del nostro esperto? Continua a leggere QUI

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>