Questo articolo è stato letto 179 volte

IL CASO – spettacolo viaggiante – agibilità – validità biennale

spettacolo viaggiante

 

❓ Nel caso dell’allestimento annuale di un Parco di Divertimento in occasione della festa patronale costituito da oltre trenta attrazioni dello spettacolo viaggiante dislocate da oltre dieci anni sulle medesime aree, possa ritenersi applicabile la “validità biennale dell’agibilità, ex art. 80 TULPS, rilasciata l’anno precedente dalla Commissione Comunale di Vigilanza sui Locali di Pubblico Spettacolo, ex art. 141 bis R.D. 6 maggio 1940 n. 632, trattandosi nel caso di specie di allestimenti temporanei che si ripetono periodicamente a condizione che le attrazioni vengano installate nei medesimi luoghi ed alle stesse condizioni e modalità dell’anno precedente.

Si chiede inoltre qualora tale validità biennale possa applicarsi quale documentazione dovrà essere prodotta dagli esercenti l’attività dello spettacolo viaggiante ed eventualmente dal Comune.

Vuoi conoscere la risposta del nostro esperto? Continua a leggere QUI

PER APPROFONDIRE LA REDAZIONE CONSIGLIA

linguanti

NUOVA SCIA, 
SILENZIO ASSENSO 
E CONFERENZA DI SERVIZI

di  Saverio Linguanti

Guida all’utilizzo della SCIA  nelle attività economiche, nei procedimenti 
di polizia amministrativa e nell’edilizia

Contiene elenco dei regimi amministrativi applicabili alle attività economiche

acquistaora

 

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>