Questo articolo è stato letto 254 volte

IL CASO – spettacolo viaggiante – commercio – tariffe tosap

spettacolo

Questo Comune due volte l’anno si svolge un Luna Park o parco divertimenti costituito da circa dieci / dodici attrazioni e/o giostrine facente parte dello spettacolo viaggiate di cui alla Legge 337/68. In questo contesto, ovvero durante il funzionamento del Parco Divertimenti fanno parte anche alcuni banchi – due – che vendono prodotti alimentari ( dolciumi, pop-corn, zucchero filato etc ) a cui è stata rilasciata l’autorizzazione temporanea alla vendita di detti prodotti. Il Comune si è posto il problema per l’applicazione delle tariffe relative alla Tosap+Tager. La questione è: se applicare la tariffa relativa allo spettacolo viaggiante – scontata ) o applicare la tariffa come autorizzazione commerciale.

 

Vuoi conoscere la risposta dei nostri esperti? Continua a leggere QUI

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>