Questo articolo è stato letto 445 volte

IL CASO – Spettacolo viaggiante – corretto montaggio

pista pattinaggiio

Per le feste di Natale dovrà essere installata una pista di pattinaggio su ghiaccio m. 57 x 10 e uno scivolo di ghiaccio di m 50 x 3,50. La documentazione tecnica presentata a corredo delle richieste (codice identificativo, logbook e collaudo) è relativa nel primo caso a una pista di pattinaggio di m. 18 x 36, nel secondo caso a una pista di m. 20 x 10. Il tecnico ha allegato due asseverazioni in cui sostiene che trattandosi di piste modulari, trasformabili in lunghezza e larghezza, non vengono modificati i criteri di sicurezza, anche se, per quanto riguarda lo scivolo di ghiaccio, non verrà utilizzata la sponda perimetrale dell’impianto originale, ma quella prevista dalla struttura portante del piano inclinato. Si chiede se sia possibile procedere con l’autorizzazione o, come ritiene chi scrive, sia necessario che le due strutture che si intendono installare ottengano un proprio codice identificativo.

>> Vuoi conoscere la risposta del nostro esperto? Continua a leggere QUI

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>