Questo articolo è stato letto 217 volte

IL CASO – teatro dei burattini – licenza – SCIA

question-mark-4682731__480

All’A.C. sono state presentate diverse richieste ad occupare il suolo pubblico per teatrino dei burattini, fontane luminose, scatch comici con personaggi di Barbapapa’ ecc.. Dalla lettura di altri quesiti il teatrino dei burattini rientra tra le attività dello spettacolo viaggiante (sezione III dell’elenco di cui all’art.4 della legge 337/68) e se non si è capito male per tale ipotesi l’interessato ,che deve essere già in possesso della licenza di cui all?articolo 69 del TULPS e della registrazione dell?attrazione, dovrà poi presentare apposita scia per il giorno di presentazione e lo spettacolo CHE dovrà cessare entro le ore 24,00.
Le domande a tal riguardo sono:
1) la relazione tecnica da parte di tecnico abilitato è sempre necessaria?
2) se l’interessato ha il codice identificativo della attrazione, vuol dire che già è in possesso di licenza ex art.69? quest’ultima non può essere sostitutiva dalla presentazione della SCIA?
3) quale tipo di scia deve essere presentata?

 

 

Vuoi conoscere la risposta dei nostri esperti? Continua a leggere QUI

 

Immagine34

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>