Questo articolo è stato letto 218 volte

IL CASO – trattenimento – agibilità – rilascio licenza

castello

Un locale comunale, viene concesso a vari utenti per organizzare eventi temporanei (concerti ecc..).

La commissione di vigilanza Comunale ha stabilito che la capienza massima del locale è di 900 persone e il delegato dei VV.FF ha espresso parere favorevole condizionato all’ottenimento del CPI ai sensi del DPR 151/11, che è stato ottenuto qualche giorno dopo.

Attualmente chi organizza il singolo evento richiede l’autorizzazione per il pubblico spettacolo temporaneo.

Si chiede se è possibile “autorizzare”, mediante piani di sicurezza predefiniti, in modo permanente la struttura, in modo da permettere lo svolgimento delle manifestazioni senza richiedere ogni volta il titolo autorizzatorio, ma per esempio attraverso una convenzione con il Comune che preveda il rispetto del piano di sicurezza esistente e la comunicazione al 118.

Vuoi conoscere la risposta dei nostri esperti? Continua a leggere QUI

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>