Questo articolo è stato letto 657 volte

Il commercio durante le manifestazioni temporanee

Un’ attività spesso svolta nell’ambito delle manifestazioni temporanee, feste e sagre comunque denominate, è rappresentata dalla vendita di prodotti vari, sia alimentari che non alimentari.

I soggetti che possono essere considerati legittimati ad esercitare il commercio su area pubblica in occasione delle suddette manifestazioni devono essere considerati in linea generale operatori “professionali” o assimilati ad essi, e dunque:

✓ i titolari di autorizzazione per il commercio su area pubblica;

✓ i produttori diretti industriali o artigiani che vendono i propri prodotti;

✓ gli imprenditori agricoli di cui all’art. 2135 del c.c.;

✓ i commercianti in sede fissa, muniti di autorizzazione al commercio itinerante

✓ i produttori di proprie opere dell’ingegno

 

>> CONTINUA A LEGGERE L’ARTICOLO

 

PER APPROFONDIRE LA REDAZIONE CONSIGLIA

8891609984

SPETTACOLI, TRATTENIMENTI, ATTRAZIONI E GIOCHI

Manuale pratico per le attività di vigilanza, 
pubblica sicurezza e polizia amministrativa 

  • Verifica di incolumità
  • Disturbo della quiete pubblica
  • Manifestazioni temporanee ed eventi
  • Prevenzione incendi
  • Orari e ordinanze

ACQUISTA ON LINE

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>