Questo articolo è stato letto 492 volte

IL QUESITO DEL GIORNO – Noleggio con conducente – Sostituzione auto

» Quesito

Si pongono i seguenti quesiti: 1) se a seguito del rilascio del nulla-osta per sostituzione autovettura per NCC il Comune possa esigere la reimmatricolazione per uso in conto proprio del veicolo sostituito, oppure se quest’ultimo possa conservare la destinazione per uso NCC ed essere a disposizione dell’interessato (da utilizzarsi, magari, qualora il mezzo che l’ha sostituito sia incidentato). 2) Se l’autovettura sostituita può rimanere immatricolata per uso NCC, quale certezza ha il Comune che lo stesso soggetto non utilizzi illegittimamente due autovetture relative ad un’unica autorizzazione (quella originaria e quella che l’ha sostituita), cosa notoriamente non consentita dalla vigente normativa?

» Risposta

Il titolare di autorizzazione per il noleggio con conducente può sostituire la vettura autorizzata con un’altra e per tale acquisto ed immatricolazione deve chiedere il nulla osta al comune; il veicolo sostituito non obbligatoriamente dovrà essere ceduto, demolito o modificato nella sua destinazione, ben potendo l’interessato anche venderlo ad altro noleggiatore. Nell’ipotesi invece che rimanga nella sua disponibilità questo dovrà rimanere all’interno di una rimessa e non potrà essere utilizzato da nessuno non avendo più alcuna autorizzazione che lo abiliti a circolare, infatti ad una autorizzazione corrisponde uno ed un solo veicolo. Circa la certezza del non utilizzo illecito del veicolo il comune potrà svolgere solamente i controlli in materia di normativa del codice della strada.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>