Questo articolo è stato letto 76 volte

IL QUESITO DEL GIORNO – Sala giochi – apparecchi da trattenimento – slot – VLT

Quesito

Un tizio ha presentato una SCIA al SUAP del Comune per aprire una sala giochi da destinare in maniera esclusiva all’installazione dei giochi di cui all’art. 110 comma 6 TULPS. Abbiamo un dubbio ovvero è sufficiente la sola SCIA oppure il tizio deve richiedere il rilascio di autorizzazione all’art. 88 TULPS alla Questura?

Risposta

 
Gli apparecchi da trattenimento che consentono vincite in danaro sono individuati dall’articolo 110 comma 6 del TULPS alle lettere a) e b); con la lettera a) sono classificate le così dette slot, mentre vengono denominati VLT gli apparecchi indicati dalla lettera b). L’installazione degli apparecchi previsti dalla lettera a) rientra nella competenza del comune e sono installabili attraverso il rilascio della licenza prevista dall’articolo 86 comma 3 mentre gli apparecchi previsti dalla lettera B necessitano della licenza prevista dall’articolo 88 di competenza della Questura. 
L’installazione nel medesimo locale di entrambe le tipologie di apparecchi, lettera a) e lettera b), può avvenire solamente negli esercizi dedicati esclusivamente all’uso di apparecchi con vincita in danaro in possesso della licenza prevista dall’articolo 88 del TULPS e quindi di competenza della Questura.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>