Questo articolo è stato letto 11 volte

Insegne pubblicitarie – quando occorre il rilascio del permesso di costruire

Secondo un consolidato orientamento della Corte di Cassazione, la sistemazione di un’insegna o tabella pubblicitaria richiede il rilascio del preventivo permesso di costruire quando per le sue rilevanti dimensioni comporti mutamento territoriale.

Lo ha ricordato la Corte di Cassazione, Sezione III Penale, con la sentenza n. 19185 dell’8 maggio 2015.

Solamente un sostanziale mutamento del territorio nel suo contesto preesistente, sia sotto il profilo urbanistico che edilizio, fa assumere rilevanza penale alla violazione del regolamento edilizio, con conseguente integrazione del reato di cui all’art. 44, comma 1, lettera b), del d.P.R. n. 380/2001.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>