Questo articolo è stato letto 6 volte

Job Act: il Durc verrà sostituito da una semplice verifica telematica

di Massimiliano Alesio

Il legislatore, a meno di un anno dalle pregresse modificazioni, interviene nuovamente in materia di Documento unico di regolarità contributiva. Questa volta, l’intervento è di tipo estintivo, nel senso che la novella normazione, introdotta con l’articolo 4 del decreto-legge 20.3.2014, n. 34, maggiormente noto come Job Act, sostituisce il Durc con una semplice verifica telematica. Fine ingloriosa di un atto, che aveva suscitato vivi contrasti interpretativi, o opportuna sostituzione in vista di una maggiore semplificazione? Solo il “tempo”, cioè la concreta applicazione delle nuove disposizioni, scioglierà il dubbio.

Continua a leggere l’articolo

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>