Questo articolo è stato letto 71 volte

La disciplina degli hobbisty in regione Toscana

Articolo di Daniela Tedoldi

hobbisti

La regione Toscana ha modificato il proprio Codice del Commercio approvando la legge regionale n. 68 del 23 luglio 2020.

Le modifiche e/o integrazioni riguardano la disciplina della durata delle manifestazioni temporanee, i requisiti soggettivi per la somministrazione di alimenti e bevande, l’installazione di contenitori-distributori privati a seguito dell’aggiornamento delle disciplina nazionale di prevenzione incendi, ed altre modifiche, ma soprattutto con la nuova legge regionale troviamo la significativa introduzione dell’articolo 40bis del Codice con il quale vengono disciplinati anche in Toscana i mercatini degli hobbisti.

Continua a leggere l’ARTICOLO

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>