Questo articolo è stato letto 249 volte

LA SENTENZA – Revoca autorizzazione alla somministrazione di alimenti e bevande

Il TAR Veneto con sentenza n. 409/2016 ha stabilito che qualora l’Amministrazione comunale decida di irrogare la più grave sanzione della revoca dell’autorizzazione oltretutto in un caso in cui non sussistono precedenti contestazioni di violazioni amministrative nei confronti del soggetto privato, l’onere motivazionale diviene ancor più necessario e stringente, dovendosi dare puntualmente conto delle motivazioni poste a base del più gravoso carico afflittivo imposto al privato.

>> Continua a leggere la sentenza

>> Continua a leggere il commento

 

 

 

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>