Questo articolo è stato letto 166 volte

LA SCHEDA – Sospensione dell’attività di somministrazione di alimenti e bevande

La sospensione dell’attività per occupazione indebita di suolo pubblico è illegittima se il ripristino è attuato contestualmente all’accertamento della violazione

Il TAR Campania con sentenza n. 4391/2016 ha stabilito che rimane corrispondentemente preclusa la possibilità di ordinare la chiusura per un ripristino che è stato già attuato fin dall’epoca dell’accertamento dell’abusiva occupazione.

>> Vedi la sentenza
>> Vedi la scheda di commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>