Questo articolo è stato letto 352 volte

La SCIA nelle attività dei circoli privati

circolijpg

Tratto dal volume “NUOVA SCIA, 
SILENZIO ASSENSO 
E CONFERENZA DI SERVIZI

In relazione alle attività di somministrazione svolte dai circoli privati, si deve distinguere tra i circoli/associazioni aderenti ad enti od organizzazioni nazionali aventi finalità assistenziali, e circoli/associazioni non aderenti.

Per i primi, il d.P.R. n. 235/2001 rinvia, qualora si realizzino determinate condizioni proprio all’art. 19 della legge n. 241, con applicazione dunque della dichiarazione di inizio attività, oggi SCIA, e relativo avvio immediato dell’attività di somministrazione ai soci…….

>> Continua a leggere l’articolo

 

PER APPROFONDIRE L’ARGOMENTO

linguanti

NUOVA SCIA, 
SILENZIO ASSENSO 
E CONFERENZA DI SERVIZI

di  Saverio Linguanti

Guida all’utilizzo della SCIA  nelle attività economiche, nei procedimenti 
di polizia amministrativa e nell’edilizia

Contiene elenco dei regimi amministrativi applicabili alle attività economiche

acquistaora

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>