Questo articolo è stato letto 194 volte

LA SENTENZA – Autorizzazione alla locazione di un immobile comunale

immobili comunali

Il Consiglio di Stato ha deciso che sulla base della normativa e dei principi applicabili ratione temporis, il mancato rispetto del termine poteva dar luogo ad un accoglimento tacito solo in casi espressamente previsti dalla legge, ma nella fattispecie nessuna norma – primaria o secondaria – attribuiva all’inerzia dell’amministrazione comunale il valore e gli effetti del preteso silenzio-assenso

 

>> Continua a leggere la decisione del Consiglio di Stato

>> Continua a leggere il commento

 

>> CONSULTA L’ARCHIVIO SENTENZE

 

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>