Questo articolo è stato letto 295 volte

L’accesso dei cani negli esercizi pubblici

Articolo di Elena Fiore

cane

La normativa italiana sugli animali d’affezione ed in particolare le disposizioni inerenti la possibilità di far accedere i cani nei locali pubblici non è chiara; in sintesi:

• l’art. 83 del d.P.R. n. 320 del l’8 febbraio 1954, recante “Regolamento di Polizia veterinaria”, stabilisce Il sindaco deve provvedere alla profilassi della rabbia prescrivendo anche l’obbligo della museruola e del guinzaglio per i cani condotti nei locali pubblici e nei pubblici mezzi di trasporto;

• l’articolo unico della legge 14 febbraio 1974, n. 37, recante “Gratuità del trasporto dei cani guida dei ciechi sui mezzi di trasporto pubblico”, dispone che “Al privo della vista è riconosciuto altresì il diritto di accedere agli esercizi aperti al pubblico con il proprio cane guida” e che titolari degli esercizi che impediscono od ostacolano, direttamente o indirettamente, l’accesso ai privi di vista accompagnati dal proprio cane guida sono soggetti ad una sanzione amministrativa pecuniaria consistente nel pagamento di una somma da euro 500 a euro 2.500.

 

Continua la lettura dell’APPROFONDIMENTO

 

PER APPROFONDIRE

 

NORMATIVA

Articolo 83 – Decreto Presidente della Repubblica 8/2/1954 n. 320 – Regolamento di polizia veterinaria

Legge 14/2/1974 n. 37 – Gratuità del trasporto dei cani guida dei ciechi sui mezzi di trasporto pubblico

Regolamento Parlamento europeo e Consiglio 29/4/2004 n. 852/2004Regolamento n. 852/2004 sull’igiene dei prodotti alimentari

PRASSI

Nota Ministero della salute 27/3/2017 prot.11359 – Precisazioni in merito all’accesso degli animali agli esercizi di vendita al dettaglio degli alimenti

Nota Ministero della salute 7/6/2017 prot.23712 – Precisazioni in merito all’accesso degli animali agli esercizi di vendita al dettaglio degli alimenti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>