Questo articolo è stato letto 81 volte

Limitazione degli orari di apertura dei minimarket e divieto vendita da asporto

legge1

Deve essere respinta, per mancanza del requisito dell’estrema gravità e urgenza, l’istanza di sospensione, in via monocratica, dell’ordinanza del 28 maggio 2020 emessa dal Sindaco di Ladispoli, recante “Misure per la prevenzione dell’emergenza epidemiologica da COVID 19, per il contrasto del degrado urbano e per la tutela della sicurezza e dell’incolumità pubblica. Limitazione degli orari di apertura degli esercizi di vicinato cosiddetti “minimarket etnici”- Divieto e limitazione di vendita da asporto di bevande in contenitori di vetro e di consumo di bevande alcoliche nelle aree pubbliche” atteso che il tempo trascorso tra l’adozione dell’ordinanza e l’istanza di tutela priva la mancanza di un danno irreparabile che non consente di attendere la disamina collegiale.

 

Consulta la SENTENZA

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>