Questo articolo è stato letto 39 volte

Lombardia: indicazioni operative per la direttiva Bolkestein

Con D.G.R. n. 1062 del 22.12.2010 la regione Lombardia ha emanato “ recepimento delle indicazioni in ordine delle disposizioni del DLGS 59/2010 << Attuazione della direttiva 2006/123/CE relativa ai servizi nel mercato interno>> in materia di commercio e turismo”.
Oltre alle importanti indicazioni contenute per il commercio fisso e su aree pubbliche, la somministrazione e le strutture turistico alberghiere, si sottolinea il fatto che, nell’allegato A alla Delibera, si fa giustamente espresso riferimento all’istituto della SCIA che quindi  ha sostituito le DIAP regionali, approvate con decreto del direttore centrale del 26 ottobre 2009 n. 10863, pubblicato sul BURL – 1° Supplemento Straordinario al n. 45 del 10 novembre 2009. Nel portale della Regione in merito alla SCIA si legge:

Impatto disciplina SCIA (Segnalazione Certificata inizio attività) sulla disciplina regionale DIAP

Per quanto riguarda l’impatto della disciplina Scia sulla disciplina regionale DIAP stiamo ancora approfondendo l’argomento e a breve saranno date indicazioni a tutti i Comuni. Nell’attuale fase di transizione, per non creare disservizi, le DIAP devono essere regolarmente ricevute;
Si conferma , per quanto riguarda i pubblici esercizi, la possibilità di ottenere una ulteriore proroga dei termini per riprendere l’attività, in aggiunta all’anno di sospensione di cui all’articolo 76, comma 1, lettera a) del testo unico commercio, per i motivi indicati nella DGR n. 6495/2008, paragrafo 5.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>