Questo articolo è stato letto 6 volte

Lombardia: indicazioni regionali sulla SCIA

La Regione Lombardia, pubblica sul BUR n. 12 del 22 marzo 2011, la circolare regionale 21 marzo 2011, n. 3 recante le prime indicazioni sulla SCIA prevista dal novellato art.19 della legge n. 241/19990. Nella circolare, conclusa la disamina dei procedimenti assoggettabili a questo nuovo istituto, la regione così conclude: “Nell’attuale fase di transizione sono da considerarsi comun­que ricevibili le DIAP presentate in osservanza della l.r. n. 1/2007 a prescindere dal nomen iuris (diverso dalla SCIA) ed in consi­derazione della sostanziale analogia della finalità dei citati istitu­ti. Resta fermo, naturalmente, l’obbligo di corredare la documen­tazione con le attestazioni e le asseverazioni necessarie ai sensi delle normative di settore”.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>