Questo articolo è stato letto 9 volte

Lombardia: modifica alle leggi sul commercio in sede fissa e ambulante

Il Consiglio Regionale della Lombardia ha approvato la legge n.9 del 29 giugno 2009 che modifica leggi regionali in materia di commercio in sede fissa e ambulante.
Il provvedimento dà ai Comuni la possibilità di intervenire contro il degrado nei centri storici valorizzando le attività commerciali storicamente presenti, prevede sanzioni per gli ambulanti sprovvisti della carta di esercizio, documento necessario per facilitare i controlli e combattere l’abusivismo; sono previste inoltre procedure più severe in tema di autorizzazioni per le grandi strutture di vendita non ancora attivate e regole più semplici e omogenee per la vendita di prodotti al dettaglio a mezzo di apparecchi automatici.
La legge prevede anche che i Comuni possano proporre alla regione l’individuazione di nuovi distretti del commercio.

>> LR 29/6/2009, n. 9Modifica a leggi regionali e altre disposizioni in materia di attività commerciali (S.O.B.U. 29/6/2009, n. 26)

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>