Questo articolo è stato letto 195 volte

L’ulteriore sviluppo dei processi di semplificazione (III): superare le incertezze sull’ambito di applicazione e sulle finalità del d.P.R. 160/2010

Articolo di Domenico Trombino

suap1

Strettamente connesso con il tema della prevalenza del d.P.R. 160/2010, rispetto alle norme che disciplinano gli endoprocedimenti, di cui ci siamo occupati nel precedente contributo, è quello dell’ambito di applicazione del regolamento del procedimento unico, vieppiù controverso sul piano pratico, per quanto abbastanza chiara sia la lettera dell’art. 2, al netto delle considerazioni che faremo di seguito, in ordine alla clausola ad excludendum, di cui al comma 4 dello stesso articolo.

Come può ben intendersi, ogni incertezza sul punto può vanificare, in radice la portata semplificatoria del modus operandi SUAP e della reductio ad unum che lo orienta.

 

>> Continua a leggere l’ARTICOLO

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>