Questo articolo è stato letto 28 volte

Mancata comunicazione degli orari di un esercizio commerciale

TAR BASILICATA 24/1/2013, n. 41

La sentenza del TAR Basilicata ritiene illegittimo il provvedimento di irrogazione della sanzione della sospensione dell’attività di somministrazione di alimenti e bevande motivata in riferimento alla mancata comunicazione dell’orario di apertura e chiusura dell’esercizio in quanto, per l’omessa comunicazione al Comune degli orari, l’unica sanzione prevista dal Regolamento comunale è quella pecuniaria e non anche la sospensione dell’attività ex art. 14 quater R.D. n. 773/1931.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>