Questo articolo è stato letto 4 volte

Ministero della salute: nuove norme a tutela del consumatore

Con ordinanza del 29 gennaio 2010, pubblicata sulla G.U. n. 40 del 18 febbraio 2010, il Ministero della Salute ha introdurre disposizioni urgenti nel settore della ristorazione con particolare riguardo alla detenzione e all’impiego di additivi e miscele di additivi alimentari.

L’ordinanza, che ha validità fino al 31 dicembre 2010, impone a chiunque effettui attività di ristorazione limiti e divieti in merito agli additivi alimentari e dispone una corretta informazione al consumatore in merito all’utilizzo di questi additivi e sull’eventuale presenza di allergeni negli additivi e miscele di additivi impiegati.

Le violazioni alle disposizioni di questa ordinanza sono sanzionabili con art.650 del c.p.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>