Questo articolo è stato letto 2 volte

Motivazione: il rimando ai documenti evita che siano allegati

di Salvio Biancardi

La motivazione per relationem sussiste nel caso in cui nel provvedimento amministrativo finale siano richiamati atti istruttori ovvero atti presupposti, e il diretto
collegamento conseguenziale con i detti atti prodromici valga ad esplicitare le ragioni della scelta dell’amministrazione; a tal fine è sufficiente che l’atto cui si rinvia
sia reso disponibile alla parte ovvero sia portato nella sfera di conoscibilità legale del destinatario mediante indicazione dei suoi estremi o della sua tipologia, mentre
non è necessario che esso sia materialmente allegato o riprodotto, potendo l’interessato acquisirlo mediante istanza di accesso.

Continua a leggere l’articolo

 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>