Questo articolo è stato letto 4 volte

Occhiali 3D per la visione di spettacoli cinematografici

Il Ministero della salute, con circolare del 6 agosto 2010, precisa che, non essendo possibile considerare monouso gli occhiali 3D per la visione di spettacoli cinematografici per tecnologia e costo, è possibile ricondizionare detti occhiali 3 D attraverso appropriati processi di pulizia e disinfezione.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>